Rc auto, sconti per chi installa scatola nera a discrezione delle compagnie. L’esperto: “Meno diritti per i danneggiati”

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Gli ultimi emendamenti al ddl concorrenza prevedono che l’ammontare sia "determinato dall’impresa", mentre l’authority di vigilanza stabilirà solo "criteri e modalità". Proprio come aveva chiesto Unipol. E l’avvocato Marco Bona avverte: "Dare valore probatorio a quei dispositivi renderà impossibile per le vittime verificare le prove". Maglie larghe anche sul fronte dei ribassi da garantire agli automobilisti virtuosi che vivono al Sud Sconti sull’ Rc auto sì, ma a discrezione della compagnia. Mentre l’ Ivass , authority responsabile della vigilanza sulle assicurazioni, stabilirà solo “criteri e modalità” per la “costruzione della tariffa”. Proprio come Unipol aveva chiesto a gran voce lo scorso novembre . A prevederlo è un emendamento presentato dai relatori del tormentato ddl Concorrenza , arenato da mesi in commissione Industria al Senato, e subito approvato, a due giorni dallo stop dei lavori del Parlamento per la pausa estiva . “Una scelta che la dice lunga sulla presunta “obbligatorietà” dello sconto”, commenta con ilfattoquotidiano.it l’avvocato Marco Bona , specializzato in materia di responsabilità civile e risarcimento danni. Quel che è peggio, secondo Bona le nuove norme sulle scatole nere rischiano anche di avere conseguenze negative sul fronte degli indennizzi per chi resta vittima di un incidente stradale: “Dare […]

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *