Annullamento viaggio: quando e come

Annullamento viaggio: quando e come
FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Lo sai che? 31 Lug 2016 Quando è possibile annullare un viaggio già prenotato? Come si fa ad annullare un viaggio a pochi giorni dalla partenza se non si è stipulata un’assicurazione con l’agenzia di viaggi? Annullare un viaggio senza perdere la penale o, addirittura, tutti i soldi già versati all’agenzia potrebbe risultare un problema ogni volta in cui il viaggiatore non ha stipulato l’apposita assicurazione: assicurazione che consente, a chi acquista pacchetti turistici, vacanze e/o altri biglietti di viaggio, di annullare le prenotazioni anche pochi giorni prima della partenza. La necessità di chiedere l’ annullamento del viaggio è piuttosto frequente. Questo perché i tour operator e le compagnie aeree riconoscono forti sconti a chi prenota il biglietto con largo anticipo; capita così che, a ridosso della partenza, si verifichino eventi imprevedibili che rendano impossibile viaggiare e/o assentarsi da casa. Si pensi al caso di una malattia, di un lutto o di una causa improvvisa che abbia toccato un familiare diretto (ad esempio, un genitore fratturatosi una gamba che necessita di assistenza). Come si fa in questi casi? Come è possibile annullare il viaggio e, nello stesso tempo, non rimetterci i soldi o la penale? In verità è sempre […]

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Viaggi vacanze: soppresso il fondo di garanzia per i viaggi organizzati

Viaggi vacanze: soppresso il fondo di garanzia per i viaggi organizzati

Lo sai che? 13 Ago 2016 A partire dal 1° luglio 2016 scompare il Fondo nazionale di garanzia che rimborsava i consumatori in caso di fallimento del tour operator o in caso di rientro forzato per emergenza. Con una recente legge, che risponde a specifici obblighi imposti all’Italia dall’UE [1] è stato soppressa la norma del Codice del Turismo [2] che prevedeva e disciplinava l’esistenza del Fondo nazionale di garanzia , volto a garantire i consumatori-viaggiatori. La sua operatività è cessata a partire dal 01.07.2016. La funzione del Fondo nazionale di garanzia Il Fondo, costituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, era alimentato con l’accantonamento di una piccola quota [3] dei premi assicurativi versati annualmente dagli operatori turistici ed aveva una sua duplice funzione. La prima funzione del Fondo era risarcitoria nei casi in cui, una volta acquistato un pacchetto turistico da un tour operator , questo risultasse insolvente o peggio ancora fallisse . In questi casi il Fondo, oltre a fornire al consumatore l’assistenza economica per il rimpatrio, gli rimborsava le somme che pagate per l’acquisto del pacchetto turistico, per la sola parte che non fosse già stata rimborsata dall’assicurazione del tour operator. In pratica, nel caso […]

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Viaggi,+26% richieste assicurazione verso Germania e Francia

Viaggi,+26% richieste assicurazione verso Germania e Francia

Viaggi,+26% richieste assicurazione verso Germania e Francia © ANSA ROMA – Il clima di tensione internazionale, anche in seguito agli ultimi attentati in Europa, condiziona il modo di viaggiare degli italiani. Qualche precauzione in più prima di mettersi in ‘moto’ sembra essere diventata ormai una abitudine per i nostri concittadini: secondo i numeri dell’osservatorio di Facile.it (http://www.facile.it/assicurazioni-viaggi.html) a luglio 2016 le richieste di assicurazioni legate ai viaggi sono aumentate del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I numeri, che fino a maggio facevano registrare un incremento nelle ricerche comunque contenuto (+10%), sono aumentati a giugno con un primo +14% per arrivare poi al picco di luglio e addirittura ad un incremento del 26% se la meta del viaggio è la Francia o la Germania. Tra i tipi di copertura più richiesti, quasi uno su quattro è legato all’annullamento del viaggio; si aspetta l’ultimo secondo per decidere se partire o meno e, in questo modo, non si perde denaro. L’indagine, condotta su un campione di oltre 100.000 richieste di assicurazione arrivate nel corso dell’ultimo anno e non legate a pacchetti vacanza, ha evidenziato anche altri aspetti importanti. In Italia i viaggiatori più propensi ad aggiungere autonomamente una copertura […]

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO! Inserisci EMAIL e clicca INVIA

Assicurazione viaggio, boom di richieste. 26% se si va in Francia o Germania

Assicurazione viaggio, boom di richieste. 26% se si va in Francia o Germania

Assicurazioni viaggio: le richieste aumentano del 23,5%. Se la meta del viaggio è la Francia o la Germania +26% Gli italiani non rinunciano a viaggiare, ma prendono qualche precauzione in più. Secondo i numeri dell’osservatorio di Facile.it a luglio 2016 le richieste di assicurazioni legate ai viaggi sono aumentate del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Fin troppo semplice individuare fra le cause di questo picco il clima di tensione internazionale che tutti respiriamo. I numeri, che fino a maggio facevano registrare un incremento nelle ricerche comunque contenuto (+10%), sono aumentati a giugno con un primo +14% per arrivare poi al picco di luglio e addirittura ad un incremento del 26% se la meta del viaggio è la Francia o la Germania. Un’ulteriore riprova di questa ipotesi arriva dall’analisi del tipo di copertura che ci si vuole garantire; quasi una richiesta su quattro è legata all’ annullamento del viaggio ; si aspetta l’ultimo secondo per decidere se partire o meno e, in questo modo, non si perde denaro. «O rganizzare in autonomia i propri viaggi è diventata una pratica molto comune. – spiega Mauro Giacobbe, Amministratore Delegato di Facile.it – Oggi è il viaggiatore che sceglie volo, […]

Viaggi, gli italiani partono ma con l’assicurazione. Paura per Francia e Germania

Viaggi, gli italiani partono ma con l'assicurazione. Paura per Francia e Germania

Sempre più italiani partono con un’assicurazione viaggi Milano, 2 agosto 2016 – Gli italiani non rinunciano a viaggiare, ma lo fanno prendendo qualche precauzione in più. A luglio le richieste di assicurazioni legate ai viaggi sono aumentate del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, come riportano i dati dell’osservatorio di Facile.it (http://www.facile.it/assicurazioni-viaggi.html). Non è difficile individuare fra le cause di questo picco il clima di tensione internazionale che tutti respiriamo. I numeri, che fino a maggio facevano registrare un incremento nelle ricerche comunque contenuto (+10%), sono aumentati a giugno con un primo +14% per arrivare poi al picco di luglio e addirittura ad un incremento del 26% se la meta del viaggio è la Francia o la Germania . Un’ulteriore riprova di questa ipotesi arriva dall’analisi del tipo di copertura che ci si vuole garantire; quasi una richiesta su quattro è legata all’ annullamento del viaggio ; si aspetta l’ultimo secondo per decidere se partire o meno e, in questo modo, non si perde denaro. "Organizzare in autonomia i propri viaggi è diventata una pratica molto comune. – spiega Mauro Giacobbe, Amministratore Delegato di Facile.it – Oggi è il viaggiatore che sceglie volo, luogo di pernottamento e, […]

Gli italiani non rinunciano ai viaggi, ma partono solo se assicurati

Gli italiani non rinunciano ai viaggi, ma partono solo se assicurati

12:45 (Teleborsa) – Il turismo non cancella la voglia di vacanze, ma fa aumentare la percentuale di coloro che non vogliono partire senza aver fatto prima un’assicurazione. Specie se le mete di destinazione, sono Paesi come Francia e Germania recentemente colpiti da attacchi terroristici. Gli italiani che non rinunciano a viaggiare, prendono quindi qualche precauzione in più. Secondo i numeri dell’osservatorio di Facile.it, a luglio le richieste di assicurazioni legate ai viaggi sono aumentate del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, addirittura del 26% se la destinazione del viaggio è la Francia o la Germania. Fin troppo semplice individuare fra le cause di questo picco: il clima di tensione internazionale che tutti respiriamo. L’indagine, è stata condotta su un campione di oltre 100.000 richieste di assicurazione arrivate nel corso dell’ultimo anno e non legate a pacchetti vacanza. I numeri, che fino a maggio facevano registrare un incremento nelle ricerche comunque contenuto (+10%), sono aumentati a giugno con un primo +14% per arrivare poi al picco di luglio (23,5% anno su anno). Un’ulteriore riprova di questa ipotesi arriva dall’analisi del tipo di copertura che ci si vuole garantire; quasi una richiesta su quattro è legata all’annullamento del viaggio; […]

Guida all’assicurazione di viaggio commenta

Guida all’assicurazione di viaggio commenta

Il viaggio è l’abitudine più straordinaria che esista! per non trovarti impreparato ecco una facile guida all’ assicurazione di viaggio. Se siete in procinto di organizzare una vacanza all’estero o siete dei viaggiatori abituali è giusto informarvi come rendere il vostro viaggio più sicuro. Oltre al canonico passaporto e alla tessera sanitaria, noi vi consigliamo di munirvi, da oggi in poi, di una buona assicurazione di viaggio , per non imbattervi in situazioni sgradevoli che minerebbero l’armonia della vacanza. Sono molteplici le cause che potrebbero mettere a dura prova il vostro soggiorno estero come ad esempio lo smarrimento dei bagagli, voli cancellati o spese mediche da affrontare. Esistono inoltre dei premi assicurativi che vengono calcolati in base all’età, alla destinazione e alla permanenza. Assicurazione Sanitaria: molto importante se malauguratamente avrete bisogno di ricoveri ed assistenza medica all’estero. Queste polizze sono fondamentali da stipulare soprattutto quando salpate per mete in cui il servizio sanitario è scadente o dove le cure costano un occhio della testa. Assicurazione Bagaglio: spesso a rovinare le vacanza è il furto o lo smarrimento del proprio bagaglio. Esiste un’ assicurazione che offre protezione completa ai vostri effetti personali e in caso di smarrimento o furto predispone […]

In crescita le assicurazioni viaggio verso Germania o Francia

In crescita le assicurazioni viaggio verso Germania o Francia

News Autore: Assicurazioni-offline.it Agosto, mese di viaggi e vacanze, ma l’incerta situazione internazionale, dopo i recenti attacchi in Francia e in Germania, spingono sempre più gli italiani a fare i conti con la sicurezza e sono sempre di più i nostri connazionali che, insieme al costume da bagno, mettono in valigia un’assicurazione. Secondo le statistiche, infatti, lo scorso mese di luglio le richieste di assicurazioni legate ai viaggi sono aumentate del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, percentuale che cresce ancora di più (fino al 26%) se le mete di vacanza sono Francia o la Germania. Ma quali sono le richieste più gettonate al momento di sottoscrivere un’assicurazione in vista di un viaggio all’estero? La copertura che va per la maggiore, e non potrebbe essere altrimenti visto il clima internazionale di questi mesi, è quella legata all’annullamento di un viaggio, scelta da un viaggiatore su quattro. In altre parole, si aspetta l’ultimo secondo per decidere se partire o meno – con un occhio attento ai notiziari e agli alert della Farnesina – e in questo modo non si perde denaro. In Italia i viaggiatori più propensi ad aggiungere autonomamente una copertura assicurativa alle loro ferie sono i […]

Assicurazioni sui viaggi in forte crescita

Assicurazioni sui viaggi in forte crescita

Per quanto sia brutto dirlo, il rischio terrorismo è per alcuni una fonte di business. Non solo per le aziende che si occupano di sicurezza, ma anche per le assicurazioni , specialmente quelle che offrono soluzioni e pacchetti legati ai viaggi e alle vacanze in zone potenzialmente a rischio. Assicurazioni sui viaggi dei quali gli italiani si servono e che, verso alcune mete, hanno subito un aumento delle richieste. Lo ha rilevato l’osservatorio di Facile.it , che a luglio 2016 ha registrato un aumento del 23,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno di richieste di assicurazioni legate ai viaggi. I numeri sono aumentati a giugno con un primo +14% per arrivare poi al picco di luglio e a un incremento del 26% di richieste di assicurazioni se la meta del viaggio è la Francia o la Germania. Un’ulteriore riprova di questa ipotesi arriva dall’analisi del tipo di copertura che ci si vuole garantire; quasi una richiesta su quattro è legata all’annullamento del viaggio; si aspetta l’ultimo secondo per decidere se partire o meno e, in questo modo, non si perde denaro. L’indagine è stata condotta su un campione di oltre 100mila richieste di assicurazioni arrivate nel corso dell’ultimo […]

Assicurazione viaggio, perché farla

Assicurazione viaggio, perché farla

Yahoo Finanza – Credits – Flickr/mtnbikrrrr Fare un’assicurazione viaggio è qualcosa cui pochi pensano prima delle vacanze. Meno della metà degli italiani si assicurano in vista dell’estate, ma darsi delle garanzie è molto importante. In Europa la fanno circa il 70% dei viaggiatori, da noi non arriviamo al 30%. Vediamo quali assicurazioni conviene sottoscrivere e a cosa bisogna pensare prima delle vacanze. Clausole nascoste. State attenti alle clausole, quelle nascoste tra le troppe pagine del contratto o quelle scritte in piccolo. In particolare, prima di scegliere un’assicurazione, assicuratevi che le franchigie siano convenienti e non sia un costo inutile per un rimborso irrisorio, così come controllate attentamente qual è il rimborso massimo, sia totale sia per ogni oggetto perso o rotto. Per quel che riguarda i bagagli, poi, le eccezioni sono tante e, quindi, è sempre meglio tenere i beni più di valore con sé e non fidarsi di lasciarli incustoditi. Franchigie e massimali. Come detto, le assicurazioni variano molto per quel che riguarda la franchigia – cioè l’importo al di sotto del quale non hai diritto ad alcun rimborso – e il massimale – cioè la cifra massima che viene rimborsata. Più è bassa la franchigia e più […]